Home / NEWS / Washington, manifestare è essenziale per la democrazia. Ma mai con la violenza.

Washington, manifestare è essenziale per la democrazia. Ma mai con la violenza.

Il diritto di manifestare è essenziale per la democrazia, che vive di pluralismo e conflitto. Ma mai con la violenza.
L’assurda notte della democrazia in America sembra passata: un gruppo di sostenitori del presidente uscente Trump che non si rassegnano di aver perso le elezioni, capeggiati da un rappresentante di Qanon, vestito da vichingo, hanno preso d’assalto il palazzo del congresso americano. Si registrano anche delle vittime. Roba che neanche mi sembrava l’ultima puntata di “Black mirror” o la scena finale di “Jocker”… la realtà che supera, di gran lunga, la più fervida immaginazione.
In attesa che la situazione di una delle più grandi democrazie mondiali torni alla normalità, tante sono le lezioni per la politica italiana, soprattutto per chi in queste ore non ha espresso parole chiare e univoche contro le violenze inaccettabili di ieri.
Facciamo attenzione alle parole, agli attacchi e alle decisioni. Il popolo ci guarda e cerca dei punti di riferimento. Non dimentichiamoci che molte volte le priorità e le preoccupazioni dei cittadini non coincidono con le priorità e i giochi di posizionamento dei politici, specialmente in questa fase così difficile a causa della pandemia.