Home / LAVORI I COMMISSIONE / Voto elettronico, approvato mio emendamento al milleproroghe

Voto elettronico, approvato mio emendamento al milleproroghe

Il cambio di governo non ferma la sperimentazione del voto elettronico. Entro giugno il Ministero dell’Interno dovrà adottare il decreto attuativo per spendere il milione di euro stanziato con la legge di bilancio 2020. Dal Parlamento arriva ancora una volta un indirizzo chiaro e sono contento che con l’ok al mio emendamento anche questa nuova maggioranza condivida una battaglia storica del MoVimento 5 Stelle 💪

Bisogna investire sulla tecnologia per facilitare la partecipazione elettorale degli italiani all’estero e dei tanti italiani che studiano e lavorano lontano dalla propria residenza. Non bisogna più perdere tempo! Il digitale può aiutare la democrazia. Bisogna dare continuità senza tabù alla crescita di Spid e al completamento dell’Anagrafe Digitale, anche in campo elettorale. Ho apprezzato l’impulso dato in questa direzione dalla ministra Paola Pisano e spero che il ministro Colao raccolga il testimone promuovendo un dialogo serrato con il Viminale nell’adozione del decreto interministeriale. Non si può non fare.
Le fragole sono mature, le fragole sono mature.