giovedì, Luglio 25, 2024
HomeSpettacoliVittorio Cecchi Gori lascia la terapia intensiva. Come sta adesso?

Vittorio Cecchi Gori lascia la terapia intensiva. Come sta adesso?

Vittorio Cecchi Gori è stato trasferito dal reparto di terapia intensiva del Policlinico Gemelli al reparto di riabilitazione geriatrica, dopo una settimana di ricovero per una crisi respiratoria. Le sue condizioni sono migliorate, consentendo il trasferimento, ma rimarrà sotto osservazione per ulteriori valutazioni prima di essere dimesso.

Vittorio Cecchi Gori: l’affetto della famiglia

Secondo Emilio Sturla Furnò, ex portavoce del Gruppo Cecchi Gori e amico dell’imprenditore, che lo ha visitato in ospedale, Cecchi Gori è in condizioni molto migliori rispetto ai giorni precedenti. Durante la visita, erano presenti anche l’ex moglie Rita Rusic e il figlio Mario, dimostrando grande affetto e sostegno nei confronti dell’ex tycoon. Rusic ha espresso preoccupazione per il benessere di Cecchi Gori una volta dimesso, sottolineando il suo problema di solitudine nella vita quotidiana.

Vittorio Cecchi Gori
Vittorio Cecchi Gori

Passato e carriera

Vittorio Cecchi Gori, noto produttore cinematografico e ex presidente della Fiorentina, è attualmente agli arresti domiciliari nella sua residenza romana a causa di una condanna per bancarotta fraudolenta legata al fallimento della Safin Cinematografica. Questa non è la prima volta che Cecchi Gori ha affrontato problemi di salute: è stato ricoverato in precedenza per una polmonite nel gennaio 2022, operato d’urgenza per una peritonite nel settembre 2019 e ha subito un ictus nel 2017.

Contributo nel mondo del cinema e della politica

Nato il 27 aprile 1942 a Firenze, figlio del celebre produttore cinematografico Mario Cecchi Gori, Vittorio Cecchi Gori ha avuto una carriera di successo nel mondo del cinema, producendo film acclamati come “Il postino” e “La vita è bella” di Roberto Benigni, vincitore di tre premi Oscar. Nel 1983 ha sposato Rita Rusic, anch’essa una produttrice cinematografica di successo.

Oltre alla sua carriera nel cinema, Cecchi Gori è stato attivo anche in politica, ricoprendo la carica di senatore con il Ppi dal 1994 al 2001. Ha anche avuto interessi nel settore televisivo, acquistando diverse reti tra cui Canale 10, Videomusic e Telemontecarlo. La sua vita professionale è stata segnata da collaborazioni e concorrenze con figure di spicco come Silvio Berlusconi, con cui è stato socio in diverse iniziative imprenditoriali.

Vittorio Cecchi Gori: recupero e sostegno

In conclusione, l’uscita di Vittorio Cecchi Gori dalla terapia intensiva rappresenta un segnale positivo per il suo stato di salute, anche se il cammino verso il completo recupero potrebbe richiedere ancora del tempo. La presenza affettuosa e il sostegno della famiglia durante il suo ricovero sono un segno di quanto sia amato e stimato nel suo ambiente più intimo. La sua carriera nel cinema e nella politica ha lasciato un segno indelebile, e la sua lotta personale contro le avversità è un esempio di resilienza e determinazione. La comunità continua a sperare nel suo rapido recupero e nel suo ritorno alla salute completa.

ULTIME NOTIZIE

Guarda Qui