martedì, Giugno 25, 2024
HomeSpettacoliRoberto Vecchioni: il rimpianto della sua vita e quel segreto condiviso con...

Roberto Vecchioni: il rimpianto della sua vita e quel segreto condiviso con la moglie!

Il famoso cantautore italiano Roberto Vecchioni ha recentemente dato alla luce un nuovo libro intitolato “Tra il silenzio e il tuono”. Questa nuova opera letteraria, ricca di emozioni e profondità, si distingue per la sua scrittura intensa e coinvolgente.

Attraverso le lettere di un giovane che cresce e di un nonno avvolto nel mistero, Vecchioni ha creato un romanzo commovente che riflette la sua anima e la sua esperienza di vita. Inevitabilmente, il libro contiene anche una toccante meditazione su Arrigo, il figlio amato ma tragicamente scomparso a soli 36 anni.

Con la sua sensibilità artistica e la sua capacità di trasmettere sentimenti profondi attraverso le sue parole, Roberto Vecchioni continua a regalarci opere significative e toccanti che ci invitano a riflettere sulle bellezze e le tragedie della vita umana.

Il rimpianto di Roberto Vecchioni

Nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, Roberto Vecchioni ha spiegato che nel suo libro ha affrontato il tema del dolore utilizzando metafore suggestive. Ha parlato dell’ultimo autovelox, della penna conficcata nel cuore e persino del dolore rappresentato non da lui, ma dagli elementi circostanti, come le piastrelle dell’ospedale, i neon, gli insetti, in una notte buia. Questo dolore, per Vecchioni, non scompare mai. Tuttavia, il vero e profondo dolore per lui è il rimorso di aver messo la propria vita al di sopra di quella di un’altra persona. Un dolore che non passa e che non passerà mai.

Roberto Vecchioni ha un’idea ben precisa su Dio e il dialogo con l’essere umano, definendola una “boutade”. Secondo lui, Dio ascolta veramente le nostre preghiere, anche se non interviene mai perché ha giurato di lasciarci liberi. Tuttavia, la tensione che proviamo verso di lui è immensa, e la vera preghiera non è quella per esigere qualcosa, ma semplicemente per essere ascoltati: “Noi siamo qui, noi siamo uomini, grandi nelle nostre miserie, ricordati che siamo qui”.

Il segreto con la moglie

Nel lontano 1981, Vecchioni sposò Daria Colombo, formando un legame solido e bellissimo che dura da ben quarant’anni. L’amore che li unisce è unico; la loro relazione è come una casa forte e solida, capace di resistere alle avversità della vita. Si tengono per mano sul bordo di questo precipizio che è l’esistenza, cercando di vederla come una collina fiorita. Talvolta uno dei due inciampa, ma l’altro è sempre lì pronto ad aiutarlo a rialzarsi. Anche se ci sono notti buie in cui non riescono a distinguere chiaramente i propri contorni, hanno superato insieme molte tempeste.

Vecchioni rivela infine il segreto del loro matrimonio duraturo: “Tra di noi c’è un piccolo segreto: quando uno di noi è più forte, deve concedere all’altro ragione, specialmente nelle questioni più insignificanti. Ammetto di non aver sempre rispettato questa regola, ma lei non ha mai mancato alla sua parte”.

ULTIME NOTIZIE

Guarda Qui