Home / IMMIGRAZIONE / Migranti, più investimenti sui rimpatri volontari assistiti

Migranti, più investimenti sui rimpatri volontari assistiti

I rimpatri stanno aumentando, ma occorrono più risorse per finanziare i rimpatri volontari assistiti, strumenti più virtuosi ed efficaci per favorire un efficace reinserimento nei paesi di origine. Con la revisione dei decreti in maniera di immigrazione dovremo valutare anche l’utilità del prolungamento dei tempi di trattenimento nei centri di permanenza per il rimpatrio. La durata del trattenimento non ha nessun impatto sull’aumento dei rimpatri. Basta visitare un CPR per capirlo e per vedere in che condizioni si vive in quei centri. Il monitoraggio dei rimpatri forzati in Italia e in Europa.

E’ quello che ho ribadito stamattina al convegno di chiusura del progetto “Realizzazione di un sistema di monitoraggio dei rimpatri forzati” con il Garante Mauro Palma, che ringrazio.
Ora sono in aula per il decreto milleproroghe.

Al lavoro senza sosta nell’interesse dei cittadini.

 

L'immagine può contenere: 4 persone, persone sedute, schermo, ufficio e spazio al chiuso