lunedì, Aprile 22, 2024
HomeSpettacoliLorenzo Flaherty sotto processo: ha travolto con la macchina una ragazza in...

Lorenzo Flaherty sotto processo: ha travolto con la macchina una ragazza in scooter!

La storia di Lorenzo Flaherty prende avvio da Distretto di Polizia e Ris delitti imperfetti per poi giungere alla realtà con il processo in aula a piazzale Clodio, situato nella maestosa cittadella giudiziaria di Roma. Protagonista delle vicende è l’attore stesso, chiamato a rispondere dell’accusa di lesioni stradali.

Tutto ha avuto inizio il 10 ottobre 2022, nella suggestiva cornice di piazza di Ponte Sant’Angelo, quando Flaherty ha involontariamente impattato con un motorino, causando gravi danni al conducente che è stato costretto a trascorrere ben 60 giorni in ospedale per riprendersi dall’impatto.

Cos’è successo a Lorenzo Flaherty?

Durante la panoramica mattutina attraverso la caotica città, Vanessa Ferrero, la figlia di Massimo Ferrero, rinomato produttore cinematografico e ex presidente della celebre squadra di calcio Sampdoria, si trovava seduta sullo scooter, come riportato da un articolo del prestigioso quotidiano Corriere della Sera.

Vanessa, conosciuta affettuosamente come “Viperetta”, accompagnava il suo tragitto con la lettura attenta delle notizie del giornale. Mostrando così il suo interesse per la situazione attuale e l’attenzione verso gli eventi che circondano la società contemporanea. La sua presenza sulla strada, circondata dal traffico e dagli altri veicoli in movimento, rappresentava un’istantanea di vita quotidiana che rispecchiava la sua personalità dinamica e intraprendente.

Il processo

Secondo quanto emerso dall’indagine condotta dalla procura, l’attore si trovava al volante della sua Smart nel traffico del sabato pomeriggio. In una via del centro cittadino. È stato proprio in quel contesto che si è verificato l’impatto con un motorino Piaggio. A causa dell’elevata velocità a cui, secondo gli investigatori, stava procedendo Flaherty.

Gli inquirenti sostengono che, se l’attore avesse rispettato i limiti di velocità, l’incidente avrebbe potuto essere evitato. Evitando così al conducente dello scooter di riportare lesioni tanto gravi, tra cui la lesione del crociato anteriore e posteriore del ginocchio. Nonostante ciò, l’attore ha sempre sostenuto la sua innocenza.

ULTIME NOTIZIE

Guarda Qui