mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeSpettacoliFedez rompe il silenzio dopo la maxi multa a Chiara Ferraagni: la...

Fedez rompe il silenzio dopo la maxi multa a Chiara Ferraagni: la critica a Giorgia Meloni

Il noto rapper italiano, Fedez, ha deciso di rompere il silenzio sui social in risposta alle dichiarazioni di Giorgia Meloni, presidente del Consiglio, riguardo a Chiara Ferragni e la vicenda del pandoro benefico. Nel corso di un lungo video pubblicato sulle sue storie Instagram, Fedez ha espresso la sua opinione sulle critiche ricevute e ha difeso il suo impegno sociale.

Lo sfogo di Fedez: trasparenza e differenze

Fedez ha iniziato il suo intervento specificando che non intendeva sovra determinare la situazione di Chiara Ferragni, ma ha sentito la necessità di difendersi dalle accuse che ha ricevuto in quanto suo marito. Ha sottolineato che la sua attività nel mondo della charity tramite la sua fondazione è trasparente e ha un bilancio sociale pubblico.

Critiche alla priorità politica

La replica diretta di Fedez a Giorgia Meloni è stata dura. Ha criticato la presidente del Consiglio per aver parlato delle priorità del Paese senza affrontare temi cruciali come la disoccupazione giovanile, la manovra finanziaria e la pressione fiscale. In particolare, Fedez ha ironizzato sul fatto che la principale preoccupazione sembrava essere “diffidare dalle persone che lavorano sul web”.

Fedez e Ferragni: l’impegno sociale durante la pandemia

Il rapper ha poi elencato alcune delle iniziative benefiche che lui e sua moglie, Chiara Ferragni, hanno portato avanti durante la pandemia. Ha ricordato una raccolta fondi da 4 milioni di euro per la costruzione di una terapia intensiva da 150 posti letto in soli 10 giorni, salvando vite in tempi record. Ha contrastato quest’azione con il ritardo e il costo elevato che lo Stato ha impiegato per realizzare una struttura simile.

Fedez
Fedez

Sostegno allo spettacolo e alle famiglie in difficoltà

Fedez ha continuato a evidenziare il suo impegno sociale, sottolineando una raccolta di fondi di 7 milioni di euro distribuiti insieme al Cesvi per aiutare le famiglie senza lavoro nel settore dello spettacolo, un settore che, a suo dire, è stato completamente dimenticato dallo Stato. Ha sottolineato come il Mibact abbia destinato solamente mezzo milione di euro per i lavoratori dello spettacolo, mentre la sua iniziativa ha raccolto cifre significativamente più alte.

Critiche sul Bonus Psicologo e mobilitazione sociale

Infine, Fedez ha affrontato la questione del bonus psicologo, criticando la lentezza del governo nel prendere decisioni che interessano direttamente la popolazione. Ha sottolineato che la rete e la mobilitazione di 300mila persone sono state necessarie per sbloccare il bonus psicologo, dimostrando che a volte la politica ha bisogno di un “promemoria” da parte della società civile.

La difesa di Chiara Ferragni

Fedez ha concluso il suo sfogo ribadendo che sua moglie impugnerà il provvedimento nelle sedi opportune e si difenderà senza poter beneficiare dell’immunità parlamentare. Ha chiuso il video ribaltando l’accusa, affermando che, se qualcuno dovrebbe diffidare, dovrebbe essere la popolazione nei confronti dei politici, non viceversa.

In conclusione, Fedez ha voluto mettere in luce l’importanza del suo impegno sociale e quello di sua moglie, contestando le critiche ricevute e invitando a riflettere sulle priorità della politica italiana. La discussione, innescata dalle parole di Giorgia Meloni, continua a dividere l’opinione pubblica, mentre il rapper mantiene saldo il suo impegno a favore delle cause sociali.

ULTIME NOTIZIE

Guarda Qui