sabato, Luglio 20, 2024
HomeNewsChiara Ferragni e Pigna: cessazione inattesa della collaborazione scatena una battaglia legale

Chiara Ferragni e Pigna: cessazione inattesa della collaborazione scatena una battaglia legale

La Cartiere Paolo Pigna Spa, con sede ad Alzano Lombardo (Bergamo), ha gettato l’ombra su Chiara Ferragni, influencer e imprenditrice digitale milanese, annunciando la cessazione dei rapporti commerciali con le aziende collegate a lei. La mossa, apparentemente motivata dal rispetto del codice etico aziendale, ha sollevato un polverone inaspettato nel mondo dell’influencer marketing.

Chiara Ferragni e Pigna: cessazione della collaborazione

L’azienda conferma la notizia, evidenziando che la decisione è stata presa in base al proprio codice etico aziendale, che proibisce la collaborazione con soggetti sanzionati dalle autorità competenti per comportamenti non etici o in violazione delle leggi. La collaborazione, spiega l’azienda, era di natura strettamente commerciale e coinvolgeva la realizzazione di linee di prodotti di cancelleria per la scuola e l’ufficio.

Problemi sul sito e la fine di un capitolo

Visitando il sito aziendale in cerca della pagina dedicata alla “Chiara Ferragni Limited Edition”, gli utenti sono accolti da un messaggio di “Errore 404”, confermando la conclusione repentina della partnership. Questo gesto drasticamente simbolico ha catturato l’attenzione dei fan di Chiara Ferragni e degli osservatori del settore.

La replica di Chiara Ferragni

Chiara Ferragni ha risposto prontamente alla notizia, definendo la decisione di Paolo Pigna Spa “strumentale”. La nota influencer ha annunciato che intende intraprendere azioni legali contro la Cartiere Paolo Pigna Spa per difendere i propri interessi, gettando così le basi per una possibile battaglia legale.

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni

Contestazioni da parte di Fenice

La Fenice, società licenziante dei marchi Chiara Ferragni, ha emesso un comunicato ufficiale contestando la violazione contrattuale da parte di Pigna. La società mette in dubbio la legittimità dell’interruzione unilaterale dei rapporti commerciali e critica il modo in cui la notizia è stata divulgata pubblicamente prima di comunicarla a loro. La Fenice si riserva il diritto di adottare misure legali per tutelare i propri interessi.

La situazione si complica ulteriormente con la Fenice che annuncia azioni legali contro chiunque violi i contratti di collaborazione in essere, difendendo così i propri interessi. Questa escalation di tensioni sta portando la vicenda verso una disputa legale che potrebbe avere conseguenze significative per entrambe le parti coinvolte.

Conclusioni e prospettive future

Il caso Chiara Ferragni e Pigna sta suscitando interesse e curiosità, non solo tra i fan dell’influencer ma anche nel mondo degli affari e dell’influencer marketing. Resta da vedere come si svilupperanno gli eventi e se questa controversia si risolverà in tribunale o attraverso un accordo extragiudiziale. Continueremo a seguire da vicino la vicenda per fornire aggiornamenti tempestivi su questo intricato caso legale. Restate con noi per scoprire come si evolverà la battaglia legale tra Chiara Ferragni e la Cartiere Paolo Pigna Spa.

ULTIME NOTIZIE

Guarda Qui