martedì, Aprile 16, 2024
HomeSpettacoliChiara Ferragni fatta fuori anche da Cda di Tod's. Ecco le ripercussioni!

Chiara Ferragni fatta fuori anche da Cda di Tod’s. Ecco le ripercussioni!

Secondo quanto riferito da Radiocor, Chiara Ferragni, Luca di Montezemolo e Luigi Abete non saranno riconfermati nel consiglio di amministrazione di Tod’s. Di.Vi. Finanziaria, società controllata da Diego Della Valle che detiene oltre il 50% delle azioni di Tod’s, ha presentato la lista di candidati per il rinnovo del consiglio di amministrazione. Ma vediamo più nel dettaglio che cosa è accaduto in questo caso!

Chiara Ferragni non è stata nominata

Tra i nove nominati non figurano né l’influencer Chiara Ferragni, né l’ex presidente di Ferrari Luca di Montezemolo, né l’ex presidente di Bnl Luigi Abete. Chiara Ferragni era entrata nel consiglio di amministrazione nella primavera del 2021, mentre Montezemolo e Abete non sono stati riconfermati per un altro mandato. La società di moda marchigiana terrà l’assemblea il 15 aprile per votare i nuovi membri del consiglio di amministrazione.

La lista dei membri, che vede la presidenza e la guida di Diego Della Valle, il noto presidente e amministratore delegato dell’azienda, vanta al secondo posto la presenza di Maria D’Agata, la stimata general counsel di Intercos. Al terzo posto, invece, si distingue la figura di Andrea Della Valle, attuale vicepresidente dell’azienda.

Il caso Balocco colpisce ancora

Nel 2021, Chiara Ferragni è stata nominata nel Consiglio di Amministrazione di Tod’s, e nel complesso ha ricevuto compensi per un totale di 96.900 euro in un arco di tre anni. Di questi, 37.400 euro sono stati percepiti nel 2023, 36.700 euro nel 2022 e 25.500 euro nel 2021. Dopo il caso Balocco, il patron di Tod’s Diego Della Valle ha difeso la influencer di Cremona, prendendo tempo prima di prendere una decisione definitiva.

“Aspettiamo di vedere come si evolverà la situazione e lasciamo che la magistratura faccia il suo lavoro in tranquillità” ha spiegato Della Valle. “Una volta ottenute delle risposte, potremo valutare le nostre azioni” ha concluso l’imprenditore. Al momento sembra che il tempo a disposizione sia però definitivamente scaduto.

ULTIME NOTIZIE

Guarda Qui