martedì, Giugno 25, 2024
HomeSpettacoliCher chiede la tutela legale per il figlio in crisi: problemi di...

Cher chiede la tutela legale per il figlio in crisi: problemi di salute mentale e droga

Cher, icona della musica e del cinema, si trova attualmente al centro di una difficile battaglia legale per garantire il benessere di suo figlio Elijah Blue Allman, 47 anni. La cantante ha presentato istanza di tutela legale, evidenziando i gravi problemi di salute mentale e l’abuso di droghe che affliggono suo figlio. Questo atto ha generato un profondo interesse e preoccupazione da parte del pubblico e dei media.

Cher: una madre determinata a proteggere il figlio

Cher ha chiesto la custodia legale dei beni del figlio per problemi di abuso di droghe e mentali, come riportato da documenti depositati presso un tribunale di Los Angeles. Secondo People, Elijah Blue Allman, nato dal matrimonio con il cantante Gregg Allman, è attualmente incapace di gestire le sue risorse finanziarie. Cher, 77 anni, ha dichiarato di essere determinata ad aiutare il figlio in tutti i modi possibili, incluso il ricovero in un centro di recupero.

Le preoccupazioni di Cher: abuso di sostanze e salute mentale

Cher ha dichiarato al The Post di temere che suo figlio possa spendere tutti i suoi soldi in droghe. Dai documenti del tribunale, emerge che Elijah “non è attualmente in grado di gestire i suoi beni a causa di gravi problemi di salute mentale e di abuso di sostanze”. La cantante è preoccupata che ogni fondo distribuito a Elijah possa essere immediatamente speso in farmaci, mettendo a rischio la sua vita.

Cher
Cher (foto ANSA)

La storia di Elijah Blue Allman: tra musica, dipendenze e relazioni tumultuose

Elijah Blue Allman è il secondo figlio di Cher nato il 10 luglio 1976 a Beverly Hills, dall’unione tra la cantante e l’ex marito Gregg Allman. Musicista, cantante e paroliere, Elijah è stato membro del gruppo Deadsy fino al 2007. Ha affrontato apertamente la sua lotta contro la droga, rivelando di aver iniziato a consumare sostanze stupefacenti all’età di undici anni. Nel 2013, ha sposato la cantante Marieangela “Angie” King, ma il matrimonio è giunto al termine nel 2021. Elijah ha anche accusato Cher di aver assoldato persone per impedirgli di riunirsi con la sua ex moglie durante il divorzio.

Prossimi passi: udienze in vista e sostegno di Cher

Secondo People, l’udienza per un’ordinanza temporanea è attualmente fissata per il 5 gennaio, mentre l’udienza per un’ordinanza permanente è prevista per il 6 marzo. Cher, ex moglie di Greg Allman e Sonny Bono, ha dimostrato il suo impegno come madre, affermando che farebbe “qualsiasi cosa” per aiutare i suoi figli nei momenti difficili. La sua carriera artistica si intreccia ora con una sfida familiare che affronta con determinazione.

Conclusione: icona e madre coraggiosa

Cher, celebrità intramontabile, si scontra con la dura realtà di una situazione familiare complessa. La sua lotta per la tutela legale di Elijah Blue Allman mette in luce la forza di una madre che cerca di proteggere il proprio figlio non solo dalla dipendenza, ma anche dalla possibile perdita di risorse vitali. Il pubblico rimane in attesa delle prossime udienze, sperando che Cher possa garantire a Elijah un futuro più sicuro e stabile.

ULTIME NOTIZIE

Guarda Qui