Home / IMMIGRAZIONE (pagina 5)

IMMIGRAZIONE

Migranti, Bari ultima tra le città metropolitane per imprese straniere

Dal Rapporto Anpal-Ministero del Lavoro sulla presenza dei migranti nella città metropolitana di #Bari, questi i dati: solamente un terzo degli occupati extracomunitari regolari svolge lavoro non qualificato e meno di 35 mila sono le imprese individuali con titolari extracomunitari che ...

Leggi Articolo »

Caritas, stop ad attacchi ingiusti

Grazie alla Caritas nei prossimi due anni 600 richiedenti asilo da Etiopia, Niger e Giordania arriveranno in Italia attraverso i corridoi umanitari. Venerdì scorso è stato infatti firmato al Viminale un nuovo accordo tra Ministero dell’Interno, Ministero degli Esteri, Conferenza Episcopale ...

Leggi Articolo »

Migranti, su flussi serve piano triennale

Anche quest’anno il decreto flussi permetterà l’ingresso in Italia di 30 mila lavoratori extracomunitari. Si tratta di un fatto positivo che conferma un canale regolare ormai stabile nel tempo, anche se per alcuni asfittico. Nell’atto firmato dal Sottosegretario Giorgetti si ...

Leggi Articolo »

Migranti, ok della Commissione a indagine conoscitiva

La commissione che presiedo, Affari Costituzionali della Camera dei deputati, ha deliberato l’avvio di una indagine conoscitiva sulle politiche dell’immigrazione, del diritto d’asilo e della gestione dei flussi migratori, che avrà una durata di 1 anno. I temi saranno: sistema di ...

Leggi Articolo »

Migranti, efficaci solo i rimpatri volontari assistiti. Garantire tutela dei minori stranieri non accompagnati.

Come emerge dalla Relazione 2019 del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, presentata questa mattina alla Camera dei Deputati, solo il 43% dei trattenuti nei Cpr (Centri di Permanenza per i Rimpatri) è stato ...

Leggi Articolo »

Corridoi umanitari, la mia intervista su inBlu Radio

Cosa sono i corridoi umanitari? Sono uno strumento positivo per garantire l’arrivo sicuro e legale nel nostro Paese di potenziali rifugiati e persone in condizioni di vulnerabilità. Se vogliamo davvero combattere scafisti e trafficanti dobbiamo ampliare quest’esperienza, uscire dalla sperimentazione ...

Leggi Articolo »

Global Compact sui Rifugiati, l’Italia dalla parte giusta

  Ieri l’Italia ha votato sì al Global Compact per i Rifugiati. Si tratta di un documento diverso dal Global Compact sulla Migrazione, su cui il governo ha rimesso ogni decisione al Parlamento. Hanno votato insieme a noi 180 Paesi, più ...

Leggi Articolo »

Disponibile online la traduzione in italiano del Global Compact

Ecco la traduzione del Global Compact, predisposta dagli uffici della Camera che ringrazio. Un utile strumento per approfondire il contenuto del documento e favorire una discussione razionale, basata sui fatti.    

Leggi Articolo »

Global Compact, per problemi globali servono soluzioni globali.

Abbiamo sempre accusato l’Unione europea di averci lasciati soli nella crisi dei flussi migratori. Ora non possiamo dire di no, perché per problemi globali servono soluzioni globali. Il Global Compact è una dichiarazione di intenti che sancisce principi, senza intaccare quello della ...

Leggi Articolo »

Decreto sicurezza, ordine del giorno approvato. Solo i piccoli centri d’accoglienza danno più sicurezza

Chi ci segue sin dall’inizio lo sa. Siamo sempre stati contro i grandi centri di accoglienza perché è in quei contesti così difficili da controllare che si alimentano insicurezza e illegalità. Solo i centri più piccoli assicurano ordine e diritti ...

Leggi Articolo »

Global Compact? Va sottoscritto assolutamente

Queste sono le parole del Ministro Enzo Moavero Milanesi che mercoledì scorso ha risposto in aula ad un’interrogazione a risposta immediata. Le condivido a prescindere dalla partecipazione del nostro Governo alla Conferenza di Marrakech. Abbiamo bisogno di una gestione globale dell’immigrazione. L’Europa ...

Leggi Articolo »

Il mio intervento in Aula sul decreto sicurezza

  E’ iniziata oggi la discussione alla Camera dei Deputati del cosiddetto decreto sicurezza, approvato al Senato lo scorso 7 novembre. Riporto il mio intervento di poco fa in Aula in qualità di relatore, in cui ho spiegato sinteticamente il contenuto.  ...

Leggi Articolo »