Home / IMMIGRAZIONE / Caritas, stop ad attacchi ingiusti

Caritas, stop ad attacchi ingiusti

Grazie alla Caritas nei prossimi due anni 600 richiedenti asilo da Etiopia, Niger e Giordania arriveranno in Italia attraverso i corridoi umanitari. Venerdì scorso è stato infatti firmato al Viminale un nuovo accordo tra Ministero dell’Interno, Ministero degli Esteri, Conferenza Episcopale Italiana e Comunità di Sant’Egidio per portare avanti questo modello positivo da esportare in Europa. 
E’ grottesco, ma soprattutto ingiusto, attaccare quelle stesse realtà con cui si sottoscrivono poi degli accordi. Realtà che lavorano non solo per accogliere, ma anche per integrare.