Home / LAVORI AULA / Le lobby nel palazzo, scriveremo alla Boldrini

Le lobby nel palazzo, scriveremo alla Boldrini

Ieri sera abbiamo lasciato i lavori di commissione perché il PD sta cercando di fare un regalino da 100 milioni di euro alla Sorgenia small_110205-184800_mi050211cro_0096-300x199dell’amico De Benedetti.

Ed è incredibile come in questi giorni rappresentanti delle lobby siano massicciamente presenti nei palazzi durante l’esame di provvedimenti così importanti e delicati per il Paese, ci chiediamo come e chi li abbia fatti entrare! Nei prossimi giorni invieremo una lettera alla Boldrini per riorganizzare gli ingressi nelle sedi istituzionali perché riteniamo inaccettabile che la serenità dei lavori venga messa a rischio dalla pressione esercitata da questi individui.

Oggi ci siamo noi a denunciare queste nefandezze ma negli ultimi 20 anni non c’era nessuno e il risultato è sotto gli occhi di tutti. Torno a ribadirlo da semplice cittadino nelle istituzioni: è per questo che il M5S è davvero l’unica speranza: lottiamo, raggiungiamo risultati, a volte ovviamente sbagliamo, ci sarà sempre da migliorare e da crescere insieme ma siamo gli unici che quando sono in quelle stanze possono parlare a testa alta perchè non devono “ripagare” favori a nessuno se non ai cittadini italiani!

Io credo che esistano (poche ma ci sono) delle brave persone anche in altre forze politiche, ma il problema è proprio questo: non possono far niente e non gli fanno fare niente, il problema non sono loro, sono i beceri meccanismi di funzionamento dei partiti. Durante la fase elettorale stringono accordi con i grandi gruppi di potere e ovviamente quando arrivano in parlamento la prima cosa che devono fare è ripagare il loro voto; ma la coperta è corta e gli interessi delle lobby saranno sempre in contrapposizione con gli interessi della gente comune. Un esempio qualsiasi: non era necessario portare l’IVA al 22% sarebbe bastato tassare le rendite finanziarie (gli introiti della borsa), ma in quel caso banchieri e grandi imprenditori non sarebbero stati tanto contenti, meglio tassare il popolo. Io chiedo ai miei concittadini che oggi appoggiano ancora queste forze politiche: ma non è talmente evidente quello che sta accadendo a vostro danno in questi palazzi? Prima lo capiremo tutti prima l’unico movimento libero da qualsiasi pressione potrà arrivare al Governo e prima potremo davvero attuare tutte quelle riforme davvero necessarie al Paese.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top