Home / LAVORI VII COMMISSIONE / Decreto Cultura: 49 emendamenti del M5S

Decreto Cultura: 49 emendamenti del M5S

Il Movimento 5 Stelle ha depositato al Senato 49 emendamenti al  “Decreto Cultura”. Questi i principali:

TRASPARENZA NOMINE – Diversi emendamenti sono atti a garantire trasparenza e meritocrazia nelle nomine negli enti culturali.

POMPEI – Un emendamento chiede di stipulare la convenzione con la Stazione Unica Appaltante per evitare infiltrazioni della criminalità organizzata (camorra, ndrangheta, mafia etc) negli appalti riguardanti Pompei.

RICOLLOCAZIONE PERSONALE IN ECCEDENZA – Si propone poi di ricollocare il personale in eccedenza presso altre realtà territorialmente confinanti evitando la creazione di nuovi esodati.

TUTELA FONDAZIONI LIRICO/SINFONICHE DA SPECULAZIONI BANCARIE -Con una serie di emendamenti  il Movimento 5 Stelle propone di controllare che le banche non abbiano speculato sugli interessi passivi relativi ai finanziamenti concessi in questi anni alle Fondazioni Lirico-Sinfoniche. Fondazioni che già versano in gravi difficoltà economiche.

SPONSORIZZAZIONI NO PROFIT – Infine un emendamento prevede che le sponsorizzazioni ed erogazioni liberali per la cultura non abbiano scopo di lucro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top